TRASPORTI, UN BONUS PER LA RIQUALIFICAZIONE ELETTRICA DEI MEZZI

TRASPORTI, UN BONUS PER LA RIQUALIFICAZIONE ELETTRICA DEI MEZZI

Hai un’impresa di trasporto merci o persone e hai installato o vuoi installare sul tuo mezzo un sistema di riqualificazione elettrica in sostituzione del motore endotermico? Tra pochi giorni sarà attiva la piattaforma del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile-MIMS per poter chiedere un contributo pari al 60% del costo sostenutofino a un massimo di 3.500 euro! Alla somma si aggiunge un ulteriore contributo del 60% a copertura delle spese relative alle varie imposte di bollo. Le risorse a disposizione ammontano a 14 milioni di euro.

Chi può chiedere il contributo?

Chi ha provveduto o provvederà tra il 10 novembre 2021 e il 31 dicembre 2022 a sostituire il motore termico del proprio veicolo con un motore elettrico.

Il contributo può essere richiesto per i veicoli destinati:

  • al trasporto di persone: categorie M1, M1G, M2, M2G, M3, M3G
  • al trasporto merci: categorie N1 e N1G

immatricolati originariamente con motore a combustione interna.

Come chiedere il contributo

Per accedere alla piattaforma (la cui attivazione verrà comunicata sul sito del Ministero www.mit.gov.it) sarà necessario avere SPID o CNS e fornire:

  • numero di targa
  • data dell’installazione, copia delle fatture e delle ricevute di pagamento
  • copia della carta di circolazione
  • attestazione del pagamento delle spese per l’iscrizione al PRA e all’imposta provinciale di trascrizione
  • codice IBAN per l’accredito del contributo

Il contributo verrà erogato in base alla data di presentazione della richiesta e FINO AD ESAURIMENTO DELLE RISORSE DISPONBILI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.