SVILUPPUMBRIA – NEWSLETTER DICEMBRE 21

Open Call per finanziare l’adozione a livello industriale di avanzate nanotecnologie su trattamento superficiale di metalli e compositi

È aperta la prima open call di NewSkin, progetto finanziato da Horizon 2020 che mira alla creazione di un Open Innovation Test Bed (OITB) per fornire tecnologie, risorse e servizi necessari per accelerare l’adozione industriale di ‘nanotecnologie di superficie’ di avanguardia. Il bando si applica a diversi settori, tra cui manifatturiero, meccanica, automotive, ceramiche, trasporti e materiali avanzati. Verranno selezionate 25 imprese che potranno accedere a servizi di supporto del partenariato per 6 mesi dal valore complessivo fino a 60.000 euro.L’obiettivo è quello di fornire al settore industriale europeo un set di nanotecnologie in grado di ridurre i costi di produzione e apportare vantaggiose proprietà fisiche e meccaniche alla propria componentistica, come ad esempio: resistenza alla corrosione e all’usura, riduzione effetti dell’attrito e di frizione, e aumento della resistenza alle alte temperature.Il partenariato metterà inoltre a disposizione le proprie strutture di upscaling e testing di componenti, offrendo servizi come creazione di business plan, valutazioni LCA, e corporate funding.La scadenza per la presentazione della domanda è il 31 gennaio 2022. Vai alla call Scarica la Guide for Applicants

Pubblicato il bando “Intellectual Property Licensing Intermediaries”Pubblicato sul portale Funding & tender opportunities, il bando “Intellectual Property Licensing Intermediaries” nel quadro di Single Market Programme (SMP), il programma di finanziamento dell’UE che supporta il mercato unico nel raggiungimento del suo pieno potenziale e garantisce la ripresa dell’Europa dalla pandemia di COVID-19. L’obiettivo del bando è quello di promuovere l’adozione di servizi di intermediazione di licenze IP, in particolare quelli che utilizzano strumenti digitali moderni (ad esempio, intelligenza artificiale). Questi servizi dovrebbero aiutare le start-up e le piccole e medie imprese (PMI) europee ad entrare in nuovi mercati esteri o a crescere o ad innovare più velocemente.Per essere ammissibili, i richiedenti (beneficiari ed entità affiliate) devono:- essere persone giuridiche (enti pubblici o privati)- essere stabiliti in uno dei paesi ammissibili, cioè:- Stati membri dell’UE (compresi i PTOM)- Paesi non UE: i paesi del SEE e i paesi associati al Single Market Programme, o i paesi che hanno in corso negoziati per un accordo di associazione e in cui l’accordo entra in vigore prima della firma della sovvenzione.Il budget del bando è di 800.000 EUR e la scadenza è il 22 febbraio 2022.Scarica il programma
Strategia Regionale per lo Sviluppo SostenibileInchiesta PubblicaLa Regione Umbria sta sviluppando la propria Strategia per lo Sviluppo Sostenibile – coerente con quella nazionale e con l’Agenda 2030 – che fornirà proposte concrete per migliorare le condizioni economiche, sociali e ambientali e per orientare lo sviluppo umbro.Con DGR n. 1016 del 27 ottobre 2021 la Giunta ha preadottato il Documento “Lineamenti preliminari per la definizione della Strategia regionale per lo Sviluppo sostenibile dell’Umbria” e da gennaio 2022 saranno avviati dei tavoli tematici e territoriali per la definizione condivisa della futura Strategia Regionale per lo Sviluppo Sostenibile dell’UmbriaIn vista di questi tavoli, invitiamo IMPRESE, ASSOCIAZIONI E CITTADINI a paretecipare fin da ora all’inchiesta pubblica.Per partecipare all’inchiesta pubblica clicca quì.
Up scaling del poli(limonene)carbonatoUn consorzio europeo guidato da un’università tedesca sta presentando una domanda per il bando Horizon Europe CIRCBIO-02-two-stage.A tal fine si ricerca un partner per il ridimensionamento del poli(limonene)carbonato PLimC. Sintesi di PLimC a base di limonene e anidride carbonica. Il PLimC dovrebbe fungere da alternativa sostenibile ai convenzionali bisfenoli-a-policarbonati. Il partner dovrebbe essere in grado di produrre PLimC (circa 100 kg). È previsto un accordo di cooperazione alla ricerca.Richiedi maggiori informazioniSistema di alimentazione liquida automatica per allevamenti di suiniPMcoreana specializzata nella produzione e nello sviluppo di attrezzature agricole è alla ricerca di un’azienda con esperienza nell’automazione in modo da poter sviluppare insieme alimentatori liquidi automatici per allevamenti di suini. L’azienda è interessata ad una partnership nell’ambito di accordi di cooperazione tecnica.Richiedi maggiori informazioniTecnologia avanzata per il riciclaggio delle pale di turbine eoliche dismesseAzienda cinese specializzata in ricerca e sviluppo, produzione e commercializzazione di apparecchiature per l’energia termica, apparecchiature per la protezione ambientale, ausiliari per centrali elettriche e apparecchiature per la gassificazione del carbone, al fine di ottimizzare il riciclaggio sostenibile delle pale e dei compositi dismessi delle turbine eoliche, sta cercando, sul mercato europeo, una tecnologia avanzata per il riciclaggio delle pale delle turbine eoliche. La potenziale cooperazione potrebbe avvenire tramite un accordo commerciale con assistenza tecnica.Richiedi maggiori informazioni
Formulazioni per migliorare il processo produttivo di creme spalmabili e patéAzienda spagnola specializzata nella produzione di creme spalmabili e paté ricerca, da un lato, formulazioni a valore aggiunto basate sull’introduzione di additivi, ingredienti naturali o funzionali, e, dall’altro, tecnologie per migliorare la produzione, il processo e i trattamenti termici per aumentare la qualità e la conservabilità di creme spalmabili e paté. L’azienda ricerca accordi commerciali con assistenza tecnica o accordi di cooperazione tecnica.Richiedi maggiori informazioniSviluppo di nuove superfici per ottimizzare le proprietà tattili dei prodotti in vari settoriUn istituto di ricerca e sviluppo austriaco sta sviluppando una nuova tecnologia che mira a quantificare l’aspetto tattile di un prodotto attraverso le sue proprietà di superficie e materiale. L’istituto cerca partner per sviluppare questa tecnologia ed utilizzarla con profitto. L’obiettivo è produrre superfici di prodotti con l’aspetto tattile desiderato, prevedere l’aspetto tattile di nuovi prodotti e valutare nuove superfici. Vengono utilizzate sia la realtà virtuale che l’intelligenza artificiale. L’istituto ricerca partner per accordi di cooperazione tecnica e/o di ricerca.Richiedi maggiori informazioniSoluzioni per la riduzione del rumore in cantiereUna società olandese attiva nel settore edile, nella ristrutturazione e manutenzione di immobili, avendo riscontrato che uno dei maggiori problemi che si verificano nei locali e nelle aree abitate è il rumore da calpestio,ricerca tecnologie e competenze per ridurre il rumore da impatto.L’azienda olandese punta ad un accordo di cooperazione tecnica con uno “specialista del rumore” attivo nel settore edile.Richiedi maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.