RICOSTRUZIONE POST SISMA – NUOVA ORDINANZA COMMISSARIALE – PLAUSO DI CONFARTIGIANATO IMPRESE PERUGIA AL COMMISSARIO STRAORDINARIO – ON. LEGNINI

Plauso di Confartigianato Imprese Perugia alla Nuova Ordinanza Commissariale Imprese  sulla Ricostruzione Post Sisma

Grande soddisfazione è stata espressa dal Presidente di Confartigianato Edilizia di Perugia, Augusto Tomassini, dal Segretario Provinciale di Confartigianato Imprese Perugia, Stelvio Gauzzi, nonché dal Vice Presidente Nazionale Anaepa, Fiorello Fioretti per il varo di una nuova ordinanza commissariale (in fase di pubblicazione) che prevede la norma contro il caro-prezzi.

Il Presidente di Confartigianato Edilizia di Perugia, Augusto Tomassini, ha in particolare ringraziato il Commissario Straordinario sulla Ricostruzione Sisma 2016 – On. Giovanni Legnini – sottolineandone la sensibilità  nei confronti di uno dei problemi più grandi continuamente segnalatoci dalle nostre aziende, che ha dato, con la suddetta ordinanza, una risposta concreta al problema del rincaro dei prezzi di alcuni materiali per l’edilizia, che interessa così da vicino molte imprese edili impegnate nella Ricostruzione post sisma in Umbria. Il Vice Presidente Anaepa, Fiorello Fioretti da parte sua, unendosi al ringraziamento del Presidente Provinciale Tomassini, si auspica che questa nuova norma sia fondamentale per l’intero comparto edile impegnato nella ricostruzione nelle 4 regioni del Centro Italia (circa 5 mila cantieri aperti ad oggi) e per l’accelerazione del processo di ricostruzione.

In attesa di una revisione puntuale del prezzario sulla base del quale si calcola il contributo pubblico di ricostruzione, il Commissario ha deciso con questa norma, contenuta nella nuova ordinanza sulla quale nei giorni scorsi è stata raggiunta l’intesa dei presidenti delle Regioni e dei sindaci nel corso della cabina di coordinamento, di aumentare lo stesso contributo del 6% per le unità residenziali e dell’11,1% per quelle produttive, un valore pari all’incremento dell’indice Istat dei prezzi per il settore delle costruzioni maturato dal 2017 a oggi. Anche i cittadini che hanno già ottenuto il decreto ed hanno avviato i lavori dopo il primo gennaio 2021, potranno accedere alla revisione del contributo con il pagamento dell’ultima rata dei lavori. L’ordinanza prevede inoltre misure per semplificare e rendere più agevole l’attività dei soggetti coinvolti nella ricostruzione, sopperendo ad alcune carenze di mercato, come la stessa disponibilità delle imprese edili sul territorio. Il Segretario Provinciale di Confartigianato Imprese Perugia, Stelvio Gauzzi, guardando con estremo favore all’operato del Commissario sul tema delle criticità legate all’aumento incontrollato dei prezzi delle materie prime con l’Ordinanza Imprese, e su tutte le innumerevoli novità normative e procedurali di cui il Commissario è stato uno dei principali artefici e promotori, procederà, con i dirigenti della Confartigianato Imprese di Perugia,  a sollecitare il processo di confronto con le istituzioni  (Ufficio Commissariale Sisma 202016 e USR Umbria) affinché sempre più forte sia il rapporto tra le aziende che operano sul campo e le Istituzioni stesse e e si proceda con un unico e comune obiettivo: ricostruire bene ed efficacemente, anche in vista della  transizione ecologica che interesserà’ il nostro paese nei prossimi anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *