REGIONE UMBRIA – INCENTIVI SETTORE CERAMICA – Progetto CLAY. Finanziamento a fondo perduto per l’accesso ai servizi di innovazione per le micro, piccole e medie imprese della ceramica umbra. 

Progetto CLAY. Finanziamento a fondo perduto per l’accesso ai servizi di innovazione per le micro, piccole e medie imprese della ceramica umbra. 

Il bando è rivolto al finanziamento di Progetti/Fabbisogni di innovazione di prodotto, processo e marketing delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) della ceramica, con sede nel territorio regionale con l’obiettivo di rafforzare lo sviluppo e la competitività nei mercati nazionali ed internazionali delle eccellenze ceramiche umbre.

Nello specifico l’avviso è rivolto alla soddisfazione di Progetti/Fabbisogni d’innovazione delle imprese di ceramica umbre relativamente alle seguenti Aree Tematiche:

 • Innovazione di Prodotto: composizione/utilizzo/trasformazione delle materie prime per produrre nuovi prodotti ceramici;

 Innovazione di Processo: innovazione per quanto concerne le fasi del processo produttivo riferito e comprendente tutte le attività per arrivare al prodotto finito coinvolgendo il design;

 Innovazione nel Marketing: innovazione per la parte commerciale, azioni/attività di marketing.

Soggetti beneficiari

I soggetti che possono beneficiare delle agevolazioni sono le Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) iscritte al Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura, che svolgono attività inerenti alla ceramica operanti nel territorio regionale.

 Ogni impresa deve dichiarare nella domanda di ammissione quanto di seguito:

 a. di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori (DURC);

b. di appartenere alla categoria delle microimprese, piccole e medie imprese (PMI)

c. di essere iscritta nel Registro delle Imprese, tenuto presso la CCIAA territorialmente competente;

d. di esercitare un’attività economica, espressamente riportata nella domanda, riconducibile alle Sezioni ATECO 2007 codici:

 23.31.00 Fabbricazione di piastrelle in ceramica per pavimenti e rivestimenti

  • 23.32.00 Fabbricazione di mattoni, tegole ed altri prodotti per l’edilizia in terracotta
  • 23.41.00 Fabbricazione di prodotti in ceramica per usi domestici e ornamentali
  • 23.42.00 Fabbricazione di articoli sanitari in ceramica
  • 23.43.00 Fabbricazione di isolatori e di pezzi isolanti in ceramica
  • 23.44.00 Fabbricazione di altri prodotti in ceramica per uso tecnico e industriale
  • 23.49.00 Fabbricazione di altri prodotti in ceramica 

e di avere la sede operativa nella Regione Umbria

Tipologia di interventi ammissibili

Sono finanziate le attività di ricerca e sviluppo innovative espletate dalle aziende della ceramica e realizzate con i diversi Dipartimenti dell’Università degli Studi di Perugia deputati all’erogazione dei servizi innovativi per il soddisfacimento di Progetti/fabbisogni espressi attraverso la domanda.

I Progetti/Fabbisogni richiedibili possono riguardare:

 a) Innovazione di Prodotto: composizione/utilizzo/trasformazione delle materie prime per produrre nuovi prodotti ceramici;

b) Innovazione di Processo: innovazioni per quanto concerne le fasi del processo produttivo riferito e comprendente tutte le attività per arrivare al prodotto finito coinvolgendo il design;

c) Innovazione nel Marketing: innovazione per la parte commerciale azioni/attività di marketing

Entità e forma dell’agevolazione

L’importo del finanziamento ammesso a contributo, verrà definito in sede di negoziazione tra Regione Umbria ed i diversi Dipartimenti dell’Università degli Studi di Perugia.

Scadenza

30 novembre 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.