MINISTERO DEL TURISMO – RISTORI E BONUS ALLE AZIENDE OPERANTI NEL SETTORE TURISTICO – DOMANDE AL VIA

Ristori e bonus al Turismo: piattaforma
online, domande al via
Dal Ministero del Turismo arrivano le istruzioni per accedere al credito
d’imposta e al contributo a fondo perduto destinati alle attività del
turismo
Entra nel vivo la misura prevista nell’ambito del PNRR per supportare le
imprese turistiche attive sul territorio nazionale, beneficiarie di un credito
d’imposta e di un contributo a fondo perduto.
A partire dal 21 febbraio sono a disposizione sul portale di Invitalia le istruzioni
e i moduli per l’invio della domanda, che tuttavia potrà essere compilata e
inviata solo dal 28 febbraio. Con l’avviso dello scorso 23 dicembre 2021 il
Ministero del Turismo ha stabilito requisiti e modalità di accesso agli incentivi,
destinati alle imprese turistico/ricettive con iscrizione nel registro delle imprese
commerciali come operatore turistico.
È sempre il Ministero a comunicare le date di avvio dell’operatività ed
accessibilità della piattaforma informatica che permetterà l’inoltro delle
istanze:
● dal giorno 21 febbraio sul sito di Invitalia è possibile accedere alla
sezione informativa dell’incentivo e scaricare il fac-simile della
domanda, la guida alla sua compilazione e la modulistica degli allegati;
● a partire dalle ore 12:00 del 28 febbraio 2022 sempre sul sito di Invitalia
sarà possibile accedere alla piattaforma per compilare il format online,
caricare gli allegati ed effettuare l’invio della domanda.
Le agevolazioni prevedono la concessione di credito d’imposta fino all’80%
delle spese sostenute per gli interventi realizzati dal 7 novembre 2021 fino al
31 dicembre 2024, ma anche per i lavori iniziati dopo il 1° febbraio 2020 e non
ancora conclusi purché sostenuti dal 7 novembre 2021. È anche previsto un
contributo a fondo perduto fino al 50% dei costi sostenuti per gli stessi
interventi, con un tetto massimo pari a 40mila euro. È anche possibile fruire di
finanziamenti a tasso agevolato previsti dal Fondo nazionale per l’efficienza
energetica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.