CODICE DELLA RICOSTRUZIONE – Delega al Governo per l’adozione del Codice della ricostruzione (disegno di legge)

CODICE DELLA RICOSTRUZIONE
Delega al Governo per l’adozione del Codice della ricostruzione (disegno
di legge)

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha
approvato un disegno di legge che prevede la delega al Governo per
l’adozione del Codice della ricostruzione.
Il testo definisce un quadro normativo unitario per il coordinamento delle
procedure e delle attività successive a quelle di emergenza nei territori colpiti
da eventi sismici.
Si tratta, in particolare, di realizzare un modello che garantisca non solo
certezza, stabilità e velocità dei processi di ricostruzione, ma che assicuri
anche la ripresa delle attività socio-economiche nei medesimi territori, anche
con la definizione di uno specifico “stato di ricostruzione” distinto dallo “stato di
emergenza”. Il disegno di legge è stato promosso dal Dipartimento Casa
Italia, il dipartimento della Protezione Civile e dal Commissario Sisma 2016, e
si basa sulle più recenti esperienze di ricostruzione ed in particolare su quella
del Centro Italia post sisma 2016.
L’obiettivo, individuando responsabilità, meccanismi di gestione e procedure
chiare, è quello di superare la frammentazione degli interventi di ricostruzione
post catastrofe. Il disegno di legge prevede non solo un Codice di principi
unitari nazionali, ma anche un unico Dipartimento delle ricostruzioni presso la
Presidenza del Consiglio, che valorizzi competenze tecniche e specialistiche
del Paese.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.