SVILUPPUMBRIA – IN NETWORK -NEWSLETTER PER L’ INNOVAZIONE E LA RICERCA

ICESP indaga i fabbisogni di formazione delle imprese in vista della transizionead un’economia circolare Il Gruppo di lavoro 1 di ICESP (Piattaforma Italiana degli attori per l’Economia Circolare), dalla sua costituzione nel 2018, è impegnato sui temi della ricerca e dell’eco-innovazione, diffusione della conoscenza e formazione, con l’obiettivo di promuovere l’eco-innovazione come strumento di competitività e sostenibilità per le imprese nell’ottica dell’economia circolare.
Attraverso un lavoro mirato, condotto dal Sottogruppo di lavoro Formazione e Competenze, si propone un questionario rivolto a imprese di qualsiasi settore e dimensione, al fine di avere un quadro più preciso dei fabbisogni di formazione.
L’obiettivo dell’indagine è quello di contestualizzare meglio il gap esistente tra le competenze richieste dal mercato e l’offerta formativa disponibile, in modo da elaborare proposte al fine di indirizzare quest’ultima in maniera ancor più efficace nei suoi diversi livelli (scuola – università – imprese/pubblica amministrazione) affinché diventi lo strumento primario per il supporto e l’accompagnamento verso la transizione ad un’economia circolare.
Partecipando all’indagine contribuirete direttamente all’individuazione dei fabbisogni formativi e delle principali criticità riscontrate dalle imprese, nell’implementazione di attività connesse ai temi di eco-innovazione, eco-progettazione ed economia circolare. Per partecipare all’indagine CLICCA QUIEUSEW European Sustainable Week Awards 2022 Sono aperte le iscrizioni per gli European Sustainable Week Awards, che premiano individui e iniziative che contribuiscono alla transizione all’energia sostenibile e digitale europea.I premi, gestiti dal CINEA, l’Agenzia esecutiva per il Clima, l’infrastruttura e l’ambiente, intendono riconoscere il lavoro di innovatori, donne, giovani e gruppi energetici locali che stanno fornendo un importante contributo negli ambiti dell’efficienza energetica e delle energie rinnovabili.E’ possibile candidarsi direttamente o nominare qualcuno che si consideri avere un impatto considerevole in una delle quattro categorie disponibili:-        Innovazione-        Azione energetica locale-        Giovane pioniere dell’energia-        Donna nell’energiaLa scadenza per le candidature è il 14 aprilePer maggiori informazioni o per candidarti CLICCA QUI
Partnership for Horizon Europe Call4ideas  Dal 12 al 14 aprile il Cluster Nazionale Smart Communities Tech organizza la seconda edizione dell’evento europeo Partnerships for Horizon Europe.Call4Ideas. L’evento, che si terrà online, intende incentivare la creazione di proposte progettuali da presentare sui bandi Horizon-EuropeObiettivi:Presentare durante la conferenza internazionale del primo giorno le competenze e le idee progettuali degli aderenti al Cluster Smart Communities davanti a una platea di aziende, OR e PA europee. Favorire la creazione di partenariati e consorzi attraverso due giornate di brokerage event con incontri one-2-oneCall4IdeasCandidati per presentare la tua idea entro il 21 marzo p.v. È aperta la Call4Ideas per imprese, enti di ricerca e pubbliche amministrazioni aderenti al Cluster che vogliano candidarsi a condividere le idee progettuali per i bandi oppure le proprie competenze sui temi e gli ambiti applicativi Smart Cities and Communities. È possibile candidare sia più idee progettuali, sia un profilo di competenze a disposizione. Le idee progettuali possono essere anche in una fase embrionale e per ogni idea è possibile indicare se si cercano altri partner/competenze per svilupparla. E’ possibile presentare un’idea progettuale anche se non si intende esserne i coordinatori. Il  profilo di competenze è la descrizione delle competenze che si possono mettere a disposizione di altri soggetti per lo sviluppo di proposte progettuali.La raccolta di idee e competenze è aperta fino al 21 marzo alle ore 23.59.La selezione degli speaker sarà comunicata entro il 31 marzio 2022. Per visualizzare il form della Call4Ideas CLICCA QUIPer maggiori informazioni CLICCA QUI
Filtri a maniche per il disinquinamento di aria ed acquaPMI francese, esperta nel disinquinamento di fumi e aria polverosa, sta progettando una soluzione di disinquinamento dall’aspirazione all’uscita nell’atmosfera. Sulla base del suo know-how, l’azienda propone soluzioni su misura per rinnovare vari tipi di filtri a maniche. L’azienda francese è alla ricerca di installatori o società di manutenzione in grado di coprire il revamping con kit di parti progettate e consegnate dall’azienda nell’ambito di un accordo di collaborazione tecnica. Richiedi maggiori informazioniNuovi elettrodi per batterie al calcio Istituto di ricerca spagnolo ha sviluppato nuovi materiali attivi per batterie secondarie (ricaricabili) a base di calcio. Possono essere utilizzati come elettrodi positivi e consentono una tensione della cella superiore a 3 V accoppiata a elettrodi negativi di calcio metallico e soluzioni di elettroliti organici. Si cercano partner industriali per collaborare attraverso la licenza di brevetto e/o cooperazione nella ricerca.Richiedi maggiori informazioniUtilizzo senza spreco delle scorie pirometallurgiche di rame Un gruppo di ricerca bulgaro ha sviluppato una tecnologia innovativa per l’utilizzo senza rifiuti delle scorie pirometallurgi-che di rame. Mediante trattamento termochimico, le scorie pirometallurgiche di rame con carbonati alcalini e/o alcalino terrosi vengono convertite in materiali utili.I ricercatori cercano partner industriali per accordi commerciali con assistenza tecnica o partner di ricerca per accordi di cooperazione nella ricercaRichiedi maggiori informazioni
 tecnologia di processo termomeccanico per il riciclaggio e la conversione dei rifiuti di plastica rinforzata con fibre (FRP) Azienda finlandese offre una tecnica di elaborazione termomeccanica a basso costo e scalabile con apparecchiature di base per convertire i rifiuti FRP termoindurenti dai prodotti di fine vita (EoL) in nuove materie prime circolari e prodotti in grandi volumi. È possibile utilizzare i rifiuti FRP delle pale delle turbine eoliche, delle barche e della produzione. La tecnica è stata dimostrata in un progetto H2020 su larga scala. L’azienda cerca partner nell’ambito di un accordo di licenza o di un accordo commerciale con assistenza tecnica. Richiedi maggiori informazioniPlastica e imballaggi ecologici al plasma Azienda francese operante nel settore della puericultura è alla ricerca di materiali eco-compatibili (materiali riciclati e a base biologica) nelle industrie della plastica e dell’imballaggio. L’azienda ricerca soluzioni per lo sviluppo futuro di prodotti da includere nella propria gamma di prodotti per bambini. L’azienda è interessata ad un accordo di cooperazione tecnica o ad un accordo di produzione. Richiedi maggiori informazioniMateriale composito biocompatibile a base di leghe di titanio e rivestimento di carbonio vetroso destinato all’endoprotesiUn team di ricerca bulgaro ha sviluppato un nuovo materiale composito biocompatibile su base di titanio con rivestimento in carbonio vetroso (vitreo). Il materiale in oggetto è destinato alla produzione di endoprotesi grazie alla sua compatibilità biologica e resistenza alla corrosione biochimica.I ricercatori cercano partner industriali o della ricerca per accordi di cooperazione tecnica o di ricerca. Richiedi maggiori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.