NEWSLETTER LUGLIO 2022 – SPECIALE CREDITO ED INCENTIVI

IMPRESE TURISTICHE: credito di imposta del 80%, più contributo a fondo perduto pari al 50% e finanziamento a tasso agevolato.

IMPRESE TURISTICHE CREDITO DIMPOSTA 80 CONTRIBUTO 50IMPRESE TURISTICHE: credito di imposta del 80%, più contributo a fondo perduto pari al 50% e finanziamento a tasso agevolato.

NEWSLETTER LUGLIO 2022 – CREDITO ED INCENTIVI

DECRETO-LEGGE: 6 novembre 2021, n. 152.

FINALITA’: migliorare la qualità dell’offerta ricettiva.

BENEFICIARI: imprese alberghiere, strutture che svolgono attività agrituristica, alle strutture ricettive all’aria aperta, nonché alle imprese del comparto turistico, ricreativo, fieristico e congressuale, ivi compresi gli stabilimenti balneari, i complessi termali, i porti turistici, i parchi tematici.

CREDITO D’IMPOSTA: contributo, sotto forma di credito di imposta, fino all’80 per cento delle spese sostenute per gli interventi ammessi (leggi tutto) realizzati a decorrere dal 7/11/2021 fino al 31/12/2024.

CONTRIBUTO: a fondo perduto non superiore al 50 per cento delle spese sostenute per gli interventi realizzati dal 07/11/2021 fino al 31

dicembre 2024, comunque non superiore al limite massimo di 100.000 euro. Il contributo a fondo perduto e’ riconosciuto per un importo massimo pari a 40.000 euro che puo’ essere aumentato (leggi tutto).

DOMANDE: Le domande possono essere presentate fino al 31 dicembre 2024

MCC: finanziamenti con garanzia gratuita alle piccole e medie imprese, attive da almeno 2 anni, sane, per liquidità scorte e investimenti.

MCC FINANZIAMENTI DA 100.000 A 2FINANZIAMENTI CON GARANZIA GRATUITA: da € 100.000 fino a e 2.000 a imprese sane con garanzia rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia, istruttoria ed esito in pochi giorni.

BENEFICIARI: società di capitali (Srl o Spa), società di persone (Snc o Sas), società Cooperative, Consorzi e altre società di capitali.

REQUISITI: almeno 500.000 di fatturato e almeno 2 bilanci depositati o almeno 2 dichiarazioni dei redditi presentate per le Snc e le Sas.

DURATA DEL FINANZIAMENTO: 6/7 anni con 1 anno di pre ammortamento.

TERRITORIALITA’: sono ammesse le imprese con sede in tutte le regioni.

DESTINAZIONE DEL FINANZIAMENTO: non è richieste nessun vincolo di destinazione.

Il finanziamento può essere usato per qualsiasi finalità, per esempio per ripristinare la liquidità, per acquisto scorte, marketing, pubblicità dipendenti, spese di esercizio, oneri di gestione vari, o per dare il via ad un nuovo progetto.

PROCEDURA: COMPLETAMENTE ON LINE.

TEMPI D’ISTRUTTORIA:  7 giorni circa;

TASSI: di tipologia bancaria ordinaria, in base al rating del richiedente.

GARANZIE RICHIESTE: nessuna, con accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia.

AGEVOLAZIONE: concessione della garanzia gratuita del Fondo Centrale di Garanzia, senza nessuna richiesta di intervento di un confidi.

REQUISITI: aziende sane e assenza di segnalazioni negative.

DOMANDE: a sportello

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA’ ALLE IMPRESE fino a 5 milioni a imprese sane.

FINANZIAMENTI DA FONDI DI INVESTIMENTO PRIVATIFINANZIAMENTI PER LIQUIDITA’ CON PROCEDURA URGENTE: fino a € 800.000 e fino a 5.000.000 a imprese sane. Procedura fuori dal circuito bancario tradizionale, senza garanzie, con garanzia rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia, istruttoria ed esito in pochi giorni. Pre fattibilità gratuita.

BENEFICIARI: società di capitali (Srl o Spa), società di persone (Snc o Sas), società Cooperative, Consorzi e altre società di capitali.

REQUISITI: almeno 500.000 di fatturato e almeno 2 bilanci depositati o almeno 2 dichiarazioni dei redditi presentate per le Snc e le Sas.

DURATA DEL FINANZIAMENTO: 6/7 anni con 1 anno di pre ammortamento.

TERRITORIALITA’: sono ammesse le imprese con sede in tutte le regioni.

DESTINAZIONE DEL FINANZIAMENTO: non è richieste nessun vincolo di destinazione.

Il finanziamento può essere usato per qualsiasi finalità, per esempio per ripristinare la liquidità, per acquisto scorte, marketing, pubblicità dipendenti, spese di esercizio, oneri di gestione vari, o per dare il via ad un nuovo progetto.

MASSIMALE FINAZIAMENTO: – Fino a 800.000 per imprese con fatturato fino a € 3.200.000;

– Fino a 5 milioni per imprese con fatturato superiore a € 3.200.000.

PROCEDURA: COMPLETAMENTE ON LINE.

ENTE ISTRUTTORE: il prodotto finanziario è erogato direttamente da un primario operatore finanziario nazionale, di rilevanza europea, controllato e autorizzato dalla Banca D’Italia, che eseguirà l’istruttoria formale e in caso di

approvazione erogherà direttamente il finanziamento, senza intervento delle Banche.

TEMPI D’ISTRUTTORIA:  7 giorni circa;

TASSI: di tipologia bancaria ordinaria, in base al rating del richiedente.

GARANZIE RICHIESTE: nessuna, con accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia.

AGEVOLAZIONE: concessione della garanzia gratuita del Fondo Centrale di Garanzia, senza nessuna richiesta di intervento di un confidi.

REQUISITI: aziende sane e assenza di segnalazioni negative.

DOMANDE: a sportello

FINANZIAMENTI PER LE IMPRESE: garanzia gratuita, da 100.000 euro a 5 milioni, esito senza spese in 7 giorni. (2)

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITà FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA’, SCORTE O INVESTIMENTI: pre-fattibilità gratuita in 24 ore

REQUISITI: almeno 200.000 di fatturato e almeno 2 bilanci depositati

Solo per aziende con bilanci sani e con assenza di segnalazioni negative

BENEFICIARI: società di capitali (Srl o Spa), Cooperative, Consorzi e altre società di capitali, società di persone Sas e Snc, imprese individuali e ss agricole

TERRITORIALITA’: sono ammesse le imprese con sede in tutte le regioni.

ENTE ISTRUTTORE: il prodotto finanziario è erogato direttamente da un primario operatore finanziario nazionale, di rilevanza europea, controllato e autorizzato dalla Banca D’Italia, che eseguirà l’istruttoria formale e in caso di approvazione erogherà direttamente il finanziamento

TEMPI D’ISTRUTTORIA:  7 giorni circa

TASSI: di tipologia bancaria ordinaria, in base al rating del richiedente

AGEVOLAZIONE: concessione della garanzia gratuita del Fondo Centrale di Garanzia, senza nessuna richiesta di intervento di un confidi

SPESE: nessuna spesa di istruttoria

MISE. Finanziamento a tasso agevolato 20% e contributo fondo perduto 50% per le imprese a favore di progetti di ricerca e sviluppo.

MISE RICERCA E SVILUPPOMISE: finanziamento a tasso agevolato e contributo fondo perduto in favore di progetti di ricerca e sviluppo, realizzati nell’ambito di accordi per l’innovazione.

BENEFICIARI: le imprese che esercitano le attivita’ di cui all’art. 2195 del codice civile, numeri 1) e 3), ivi comprese le imprese artigiane;

– Le imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attività industriale;

– Le mprese che esercitano le attività ausiliare in favore delle imprese precedenti;

– I centri di ricerca

FINALITA’: agevolazioni in favore di progetti di ricerca e sviluppo realizzati nell’ambito di accordi per l’innovazione sottoscritti dal Ministero con i soggetti proponenti e con le regioni, le province autonome e le amministrazioni pubbliche.

ACCORDI PER L’INNOVAZIONE: devono essere diretti al sostegno di progetti di ricerca industriale e sviluppo sperimentale di rilevante impatto tecnologico, in grado di favorire percorsi di innovazione coerenti con gli obiettivi di sviluppo fissati dall’Unione europea e di rilevanza strategica per l’accrescimento della competitivita’ tecnologica di specifici settori, comparti economici ovvero determinati ambiti territoriali, anche al fine di salvaguardare i livelli occupazionali e accrescere la presenza delle imprese estere nel territorio nazionale.

INTERVENTI AMMISSIBILI: attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale, strettamente connesse tra di loro in relazione all’obiettivo previsto dal progetto, finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi servizi esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali, nell’ambito di specifiche aree di intervento riconducibili al secondo pilastro del Programma Orizzonte Europa.

RISORSE: la dotazione finanziaria è pari a 1.000.000.000,00.

VALORE MINIMO DEL PROGETTO: spese e costi ammissibili non inferiori ad euro 5.000.000,00.

AGEVOLAZIONI: contributo diretto alla spesa ed eventualmente del finanziamento a tasso agevolato, nel rispetto dei seguenti limiti:

– il limite massimo dell’intensità d’aiuto delle agevolazioni concedibili è pari al 50% dei costi ammissibili di ricerca industriale e al 25% dei costi ammissibili di sviluppo sperimentale;

– il finanziamento agevolato, qualora richiesto, è concedibile esclusivamente ai soggetti elencati nel decreto ed alle imprese agricole, nel limite del 20% del totale dei costi ammissibili di progetto.

FINANZIAMENTO AGEVOLATO: non è assistito da forme di garanzia, durata fino a otto anni, preammortamento fino a tre anni; tasso agevolato di finanziamento pari al 20% del tasso di riferimento.

DOMANDE: tramite l’apertura di due sportelli agevolativi in corso di attivazione.

INAIL BANDO ISI 2021: contributi a fondo perduto fino al 65% delle spese per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

INAIL BANDO ISI 2021

BANDO ISI 2021: l’Inail finanzia investimenti in materia di salute e sicurezza sul lavoro mediance concessione di contributi afondo perduto.

BENEFICIARI: tutte le imprese, anche individuali, ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte alla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura e anche agli enti del terzo settore.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO: è calcolato sulle spese ritenute ammissibili al netto dell’iva, come di seguito riportato:

A) PER GLI ASSI 1, 2, 3 E 4 il contributo to non supera il 65% delle spese, fermo restando i seguenti limiti:

LIMITI ASSI 1, 2, 3, il finanziamento complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 5.000,00 euro nè superiore a 130.000,00 euro.

Non è previsto alcun limite minimo di finanziamento per le imprese fino a 50 dipendenti che presentano progetti per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale.

LIMITI ASSI 4, il contributo complessivo di ciascun progetto non potrà essere inferiore a 2.000,00 euro nè superiore a 50.000,00 euro.

B) PER L’ASSE 5: il finanziamento è concesso nella misura del:

– 40% per la generalità delle imprese agricole (sub Asse 5.1);

– 50% per giovani agricoltori (sub Asse 5.2);

e per ciascun progetto il finanziamento non potrà essere inferiore a 1.000,00 euro nè superiore a 60.000,00 euro.

SCADENZE: dal 26 febbraio 2022 al 7 marzo 2022 l’aggiornamento.

MCC: finanziamenti con garanzia gratuita alle piccole e medie imprese, attive da almeno 2 anni, sane, per liquidità scorte e investimenti.

MCC FINANZIAMENTI DA 100.000 A 2FINANZIAMENTI CON GARANZIA GRATUITA: da € 100.000 fino a e 2.000 a imprese sane con garanzia rilasciata dal Fondo Centrale di Garanzia, istruttoria ed esito in pochi giorni.

BENEFICIARI: società di capitali (Srl o Spa), società di persone (Snc o Sas), società Cooperative, Consorzi e altre società di capitali.

REQUISITI: almeno 500.000 di fatturato e almeno 2 bilanci depositati o almeno 2 dichiarazioni dei redditi presentate per le Snc e le Sas.

DURATA DEL FINANZIAMENTO: 6/7 anni con 1 anno di pre ammortamento.

TERRITORIALITA’: sono ammesse le imprese con sede in tutte le regioni.

DESTINAZIONE DEL FINANZIAMENTO: non è richieste nessun vincolo di destinazione.

Il finanziamento può essere usato per qualsiasi finalità, per esempio per ripristinare la liquidità, per acquisto scorte,

marketing, pubblicità dipendenti, spese di esercizio, oneri di gestione vari, o per dare il via ad un nuovo progetto.

PROCEDURA: COMPLETAMENTE ON LINE.

TEMPI D’ISTRUTTORIA:  7 giorni circa;

TASSI: di tipologia bancaria ordinaria, in base al rating del richiedente.

GARANZIE RICHIESTE: nessuna, con accesso diretto al Fondo Centrale di Garanzia.

AGEVOLAZIONE: concessione della garanzia gratuita del Fondo Centrale di Garanzia, senza nessuna richiesta di intervento di un confidi.

REQUISITI: aziende sane e assenza di segnalazioni negative.

DOMANDE: a sportello.

IMPRESE FEMMINILI O GIOVANILI: finanziamento a tasso zero del 90%, fino a 1.500.000 di euro, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu’ contributo a fondo perduto del 20%. Chiedi info per presentare la domanda.

INVITALIA ON NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

“ON” NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO: si tratta del nuovo incentivo promosso dal Mise e gestito da Invitalia che sostiene le micro e piccole imprese composte in prevalenza o totalmente da giovani tra i 18 e i 35 anni oppure da donne di tutte le età.

FINALITA’: sostenere in tutto il territorio nazionale le  micro e piccole imprese a prevalente o totale partecipazione giovanile o femminile con la concessione di un finanziamento a tasso zero senza garanzie e un contributo a fondo perduto.

BENEFICIARI:

1) aspiranti imprenditori persone fisiche che intendono costituire un’impresa;

2) imprese già costituite da meno di 60 mesi;

3) imprese costituite da meno di trentasei mesi;

PER MPRESE GIA’  COSTITUITE DA MENO DI 5 ANNI: finanziamento a tasso zero, del 90%, fino a 3 milioni, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu’ contributo a fondo perduto del 15% per cento.

PER IMPRESE ANCORA DA COSTITUIRE O GIA’ COSTITUITE DA MENO DI 3 ANNI: finanziamento a tasso zero del 90%, fino a 1.500.000 di euro, senza garanzie, della durata di dieci anni, piu’ contributo a fondo perduto del 20%.

DOMANDE: a sportello a partire dal 19 maggio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.