Fondo Complementare Sisma:

A breve in arrivo contributi a fondo perduto del Fondo Complementare Sisma

Confartigianato Imprese Perugia comunica che sono in arrivo contributi a fondo perduto per le imprese del cratere sismico del Centro Italia, previsti dal nuovo Fondo Complementare al Pnrr.

Gli interventi previsti saranno destinati al rilancio economico e sociale dei nostri territori, valorizzando le economie locali e le diverse forme di innovazione.

Pubblicazione dei bandi: indicativamente tra maggio 2022 e giugno 2022

Dotazione finanziaria: 700 Mln di Euro

Intensità delle agevolazioni: contributi a fondo perduto fino ad 80%, contributi in c/interessi, finanziamenti agevolati, crediti di imposta

Aree interessate: Comuni del cratere sismico del Centro Italia

Soggetti ammissibili: saranno ammissibili tutte le categorie di imprese operanti nella quasi totalità dei settori economici

Breve sintesi delle misure agevolative

SOSTEGNO AGLI INVESTIMENTI

Sono ammissibili programmi di investimento a partire da 20.000 euro fino a 2,5 Mln di euro

PROGRAMMI DI INVESTIMENTO AMMISSIBILI: interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento di iniziative micro imprenditoriali e per l’attrazione e il rientro di imprenditori nelle aree colpite dal sisma, l’innovazione diffusa, riavvio e il consolidamento di attività economiche, rientro di quelle temporaneamente delocalizzate

SPESE AMMISSIBILI:

  • Opere murarie e assimiliate (con massimale da definire)
  • Macchinari, impianti, strumenti ed attrezzature varie, inclusi eventuali beni strumentali specifici per il turismo
  • Programmi informatici e servizi per le tecnologie, compresi quelli di marketing digitale
  • Brevetti, licenze ed altre immobilizzazioni immateriali (con massimale da definire)
  • Servizi di consulenza a sostegno dei processi di innovazione, quali, ad esempio, servizi avanzati finalizzati all’assesment tecnologico e digitale dell’impresa e per il trasferimento tecnologico
  • Costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa di brevetti e altri attivi immateriali
  • Costi di messa a disposizione di personale altamente qualificato
  • Strumentazioni, attrezzature e immobili
  • Servizi e tecnologie Transizione 4.0
  • Ricerca contrattuale, (in presenza di un programma di sviluppo competitivo e/o innovazione);
  • Spese connesse ai progetti e programmi di ricerca e sviluppo
  • Suolo aziendale e sue sistemazioni
  • Consulenze specialistiche

SOSTEGNO AL TURISMO, CULTURA, SPORT E INCLUSIONE

Sono ammissibili programmi di investimento da 50.000 a 2 Mln di Euro

PROGRAMMI DI INVESTIMENTO AMMISSIBILI: sviluppo e consolidamento del settore artistico, culturale, creativo, turistico e sportivo. Sviluppo di attività economiche, anche in forma cooperativa o attraverso la riqualificazione e rifunzionalizzazione di edifici e spazi pubblici e infrastrutture, per l’erogazione di servizi di fruizione del patrimonio ambientale, culturale e turistico (e.g. impianti, percorsi turistici, cammini storico-culturali, ambientali ed enogastronomici, ciclovie, piattaforme, reti, sistemi e assett per ecosistemi informatici-digitali, etc.).

Nascita, consolidamento e crescita di imprese che operano per il perseguimento di finalità di utilità sociale e di interesse generale

SPESE AMMISSIBILI:

  • fabbricati, opere edili/murarie, comprese le ristrutturazioni
  • macchinari, attrezzature e arredi
  • investimenti immateriali nella forma di acquisizione di servizi e consulenze qualificate utili alla realizzazione del progetto
  • programmi informatici commisurati alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa
  • brevetti, licenze e marchi
  • formazione specialistica dei soci e dei dipendenti dell’impresa beneficiaria, funzionali alla realizzazione del progetto
  • spese per l’ottenimento di certificazioni ambientali o di qualità
  • suolo aziendale e sue sistemazioni
  • consulenze specialistiche, quali studi di fattibilità economico-finanziaria, progettazione e direzione lavori, studi di valutazione di impatto ambientale
  • oneri per le concessioni edilizie e collaudi di legge

SOSTEGNO ALLA VALORIZZAZIONE AMBIENTALE, ECONOMIA CIRCOLARE, AMBIENTE E CICLO DELLE MACERIE

PROGRAMMI DI INVESTIMENTO AMMISSIBILI:  la finalità degli interventi è il raggiungimento degli obiettivi dell’Economia Circolare nel settore edile, aumentando l’efficienza del processo di smaltimento e riutilizzo del ciclo delle macerie, oltre la realizzazione di piattaforme di raccolta e trasformazione delle risorse naturali locali, ecc.

SPESE AMMISSIBILI:

  • Programmi per la dotazione di mezzi di trasporto e scarrabili di dimensioni utili alle realtà locali (centri storici) per il recupero in modalità differenziate delle macerie
  • Programmi per l’acquisto o realizzazione di sistemi innovativi industriali per il riciclo delle macerie in materie prime per l’edilizia (macchinari che trasformano le macerie in mattoni).

Vi ricordiamo che siamo in attesa delle disposizioni definitive e che le informazioni riportate sono da intendersi a titolo informativo. Confartigianato Imprese Perugia  assisterà le imprese nella presentazione delle domande di contributo. Per informazioni si prega di contattare: 345 3369641     335 8380040   338 3919155 o inviare una mail a:

 felicita.grisanti@confartigianatoperugia.com, daniela.venditti@confartigianatoperugia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.