ENERGIA – CREDITO D’IMPOSTA PER L’ACQUISTO DI ENERGIA ELETTRICA

L’Agenzia dell’Entrate ha pubblicato una circolare che delinea i primi chiarimenti in merito al credito d’imposta per l’acquisto di energia elettrica.

Ecco alcune specifiche:

  • Imprese “non Energivore” e dotate di contatori di energia elettrica di potenza disponibile pari o superiore a 16,5 kW:

Credito di imposta pari al 15% della spesa sostenuta per l’acquisto della componente energetica acquistata ed utilizzata nel secondo trimestre dell’anno 2022, qualora il prezzo della stessa componente, calcolato sulla base della media riferita al primo trimestre 2022, al netto delle imposte e degli eventuali sussidi, abbia subito un incremento del costo per kWh superiore al 30 per cento del corrispondente prezzo medio riferito al medesimo trimestre dell’anno 2019 (D.L. 21/2022, art. 3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.