AUTORIPARAZIONE – Targa prova: le autorizzazioni scadute il 29 giugno potranno essere rinnovate entro il 31 dicembre

AUTORIPARAZIONE – Targa prova: le autorizzazioni scadute il 29 giugno potranno essere rinnovate entro il 31 dicembre

Con una propria circolare del 24 ottobre 2022, prot. n. 332339, il Ministero Infrastrutture e Mobilità Sostenibili interviene in merito alla circolazione di prova dei veicoli, in particolare per quanto riguarda il rinnovo a seguito di scadenza periodica.

In sintesi, le autorizzazioni alla circolazione in prova in scadenza tra il 31.12.2020 e il 31.3.2022, che per effetto delle disposizioni emergenziali dovute al COVID-19 hanno mantenuto validità fino al 29.6.2022, possono essere rinnovate fino al 31.12.2022, data oltre la quale gli interessati potranno richiedere esclusivamente il rilascio di una nuova autorizzazione.

La nota del ministero chiarisce anche che, in fase di rinnovo, non è richiesta la necessità di comprovare il pagamento della tassa annuale regionale per la circolazione (bollo) né la sussistenza di una valida copertura assicurativa RCA, trattandosi di adempimenti connessi all’utilizzo dell’autorizzazione stessa e che, pertanto, attengono al regime delle responsabilità ricadenti sull’intestatario dell’autorizzazione.

Si ricorda che l’autorizzazione per la circolazione di prova è ora consentita per effettuare prove tecniche, anche a fini di vendita, sia per prototipi non ancora omologati e per veicoli nuovi di fabbrica non ancora immatricolati, ma anche nel caso di veicoli già immatricolati e anche se non in regola con gli obblighi di revisione.

PER INFO – FABRIZIO SCACCIATELLA – SEGR. FED. MECCATRONICA – 3665082972

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.